menu

Per la realizzazione di queste scrivanie sono stati utilizzati materiali molto diversi fra loro. Per i piani è stato usato del multistrato di pioppo, spesso 40 mm. rivestito su entrambi i lati con del laminato plastico opaco. La scelta del laminato, in sostituzione della laccatura, da molti considerata una finitura di maggior pregio, è dovuta essenzialmente alla maggior resistenza meccanica che il laminato offre. In questo caso non si è voluto sacrificare la funzionalità all'estetica.

Per quanto riguarda i bordi, che incorniciano i piani, è stato scelto del legno massello di Zebrano. Come si può vedere dalle fotografie, la vena del legno è stata disposta trasversalmente rispetto alla lunghezza dei piani, per un miglior effetto visivo. Ciò ha comportato, in fase di realizzazione, dei problemi che sono stati risolti assemblando numerose piccole sezioni di questo legno (vedi prima foto del capitolo progetto) dalla forma leggermente trapezioidale; in tal modo la modanatura del massello risulta essere sulla testa del legno, esaltando ancor più la particolarissima vena dai contrasti molto marcati.

I basamenti che sostengono i piani,  sono anch'essi in legno massello. Il piano della scrivania più piccola (verde scuro) è sorretta da due basamenti diversi tra loro.
Da un lato una struttura a forma di triangolo rovesciato, realizzata in massello di Paduk, legno dal colore rosso scuro, contrasta fortemente con l'acero utilizzato per realizzare la colonna tornita , posta all'altra estremità del piano, dalla forma simile ad una clessidra. Questa colonna, dalla sommità conica, compenetra il piano, ed incastrandosi in esso lo sorregge.

Il piano della scrivania più grande, è sostenuto da un lato tramite una colonna tornita (anche in questo caso si è utilizzato del massello di Paduk). Sul lato opposto il sostegno è dato da due gambe realizzate in massello di acero dalla forma di prisma triangolare; inoltre nella parte centrale, e più sporgente del piano, disposte ad arco, troviamo tre gambe in acciaio di piccola sezione. 



S. Crocicchio